Trattamenti alla cheratina per capelliI trattamenti alla cheratina, tra i più in voga nel beauty word, sono davvero la soluzione ideale per rimediare ai danni dei tuoi capelli? Prima di correre dal tuo parrucchiere di fiducia e richiederne uno, è bene sapere che gli effetti a lungo termine dei trattamenti alla cheratina possono essere non solo deludenti ma anche pericolosi per la tua salute.

Innanzitutto, in questi trattamenti la cheratina non è la vera protagonista!
La maggior parte dei trattamenti alla cheratina contengono una minima percentuale di quest’ultima e sono in realtà realizzati con formaldeide, una sostanza altamente cancerogena, già bandita in diversi paesi.
È stato inoltre provato che un’esposizione cronica alla formaldeide può causare anche danni al sistema nervoso centrale, nonché una serie di effetti collaterali tra cui mal di testa, depressione, cambiamenti d’umore, deficit d’attenzione e problemi di memoria e d’equilibrio.

Come se gli effetti indesiderati della formaldeide non fossero già abbastanza, durante il trattamento a base di cheratina viene generalmente utilizzata una piastra per lo stiraggio a una temperatura non inferiore ai 450 gradi. Queste temperature sono altamente rischiose e danneggiano il fusto del capello, in molti casi in maniera irreparabile. Non è inusuale sperimentare un aumento della caduta dei capelli dopo un trattamento alla cheratina.
Dunque è bene pensarci due volte prima di sottoporsi ad un trattamento del genere, soprattutto quando esistono tecniche più sicure ad efficaci per migliorare la texture e l’aspetto dei tuoi capelli.

Trattamenti alla cheratina per capelli

Senza pretendere di vedere dei risultati immediati come quelli ottenuti dai trattamenti chimici, ecco alcuni metodi altamente efficaci per evitare l’esposizione a rischi inutili.

1. Migliora la tua dieta

Un’alimentazione equilibrata, ricca di fibre vegetali e proteine. Perché? I tuoi capelli sono costituiti principalmente da proteine (la cheratina nient’altro è che una proteina naturale), dunque è necessario assumerne a sufficienza per mantenere il tono dei tuoi capelli. Inoltre, apporta una quantità sufficiente di magnesio, selenio e ferro per favorire la resistenza del fusto del capello.

2. Maschere fai da te

C’è una lista quasi infinita di ingredienti naturali che faranno apparire sin da subito i tuoi capelli più lucenti e morbidi di prima.

Per una maschera naturale di cheratina, prova una combinazione di olio di Argan (o di jojoba), avocado e uovo.

Una volta trovata la combinazione di ingredienti che fa al caso tuo, puoi utilizzarla regolarmente permettendo ai tuoi capelli di crescere più forti e morbidi.

3. Trattamenti overnight all’olio di cocco

Se le tue punte sono secche e sfibrate, riscalda tra le mani qualche goccia di olio di cocco vegetale, massaggialo specialmente sulle punte e lascialo agire per tutta la notte. Donando elasticità al capello, l’olio di cocco ne previene la rottura e favorisce un buon risultato durante lo styling finale.

Se proprio desideri effettuare un trattamento ristrutturante, scegli una soluzione affidabile, magari biochimica come Olaplex.

Optare per un prodotto che fonda biologia e chimica è una scelta prudente perché ti offre più sicurezze: quella di non danneggiare in alcun modo i tuoi capelli e quella di rigenerare la tua chioma con risultati reali.

Il trattamento in salone è sempre la scelta più efficace ma puoi comunque cominciare a prenderti cura dei tuoi capelli applicando a casa Olaplex N°3: su OP Cosmetics hai la certezza di acquistare il prodotto originale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *