Rose Gold: balayage per tutti i capelli

0 commenti - Lascia un commento

Tra le novità in fatto di colorazione capelli che, ormai dalla scorsa primavera, ha preso sempre più piede nel mondo non solo femminile, ma anche maschile, troviamo lui: il balayage, una tecnica innovativa che permette di ottenere delle nuance sorprendenti lavorando sul proprio colore naturale senza dover necessariamente intaccare la radice. Con un tocco di rosa dorato, l’effetto è straordinario e adatto a chiome sia scure che chiare!

rose gold hair
rose gold nuance
capelli rose gold

Le sfumature del balayage spaziano dal castano al biondo, deviando per colori pastello creativi e sbarazzini, che impazzano sia tra la gente comune, sia tra le star internazionali. Il rose gold è la nuance perfetta per realizzare un look fuori dagli schemi che si basa su un mix di rosa tenue, rosa acceso e pennellate di biondo da applicare su tutte le lunghezze o su una sola parte.

Il boom del rose gold balayage

Il rose gold è diventata la colorazione prediletta per diversi motivi, che riescono ad accontentare gusti, età e stili di vita differenti. Vuoi sapere quali sono? Eccone 4 da non dover sottovalutare:

1. Si adatta a tutti i tagli di capelli

rose gold taglio lungo
rose gold taglio corto

Il rose gold è perfetto sia su un taglio lungo, che su uno corto. Le sue sfumature, infatti, sono in grado di valorizzare qualsiasi chioma esaltandone le peculiarità: le onde per i capelli lunghi, ad esempio, o il brio per quelli corti.

rose gold cut hair
rose gold taglio medio

Inoltre, può essere sfoggiato in qualunque periodo dell’anno, considerando che si abbina perfettamente sia a colori accesi prevalentemente estivi, sia a toni più caldi e autunnali.

2. È facile da mantenere

Nonostante possa apparire complicato mantenere e gestire una nuance così particolare, in realtà il rose gold ha una tenuta davvero duratura soprattutto se applicato con una tecnica come lo shatush, che lascia la radice del suo colore naturale.

rose gold shatush
shatush rose gold hair
shatush rose gold

In ogni caso, ravvivarlo è semplicissimo: basta utilizzare una maschera o un conditioner pigmentato dai toni rosa per illuminare i riflessi e farlo tornare come nuovo!

In particolare, c’è un prodotto apposito che consente di rinfrescarlo con estrema facilità e in pochi minuti: la nuova maschera nutriente pigmentata rose gold #Myrefresh, perfetta per capelli chiari e decolorati. Ovviamente non poteva che arrivare direttamente da Hollywood, creata dall’hair stylist per eccellenza: Guy Tang!

In alternativa, se preferisci utilizzare direttamente la tinta, puoi rivolgerti al tuo parrucchiere di fiducia e provare direttamente in salone le tinte ad ossidazione permanente OP|COLOUR: realizzate per colorare e rigenerare allo stesso tempo, sono perfette per ottenere un colore impeccabile senza danneggiare la chioma. Inoltre, garantiscono un’ottima copertura dei capelli bianchi e prevengono qualunque forma di intolleranza e/o allergia. Imperdibili!

3. Si presta a look mozzafiato

Se hai una personalità festaiola e modaiola, il rose gold può essere un ottimo alleato: è perfetto, infatti, per outfit creativi da indossare durante eventi e occasioni musicali, rendendoti semplicemente innovativa e accattivante. Di certo non passerai inosservata!

4. Rende meravigliosa qualsiasi acconciatura

Infine, il rose gold è capace di esaltare non solo tutti i tipi di taglio, ma anche vari colori di capelli: è ottimo sulle chiome bionde, ma lo è altrettanto sulle lunghezze castane.

acconciatura rose gold
coda rose gold
chignon rose gold
treccia rose gold

Valorizza una semplice coda di cavallo così come uno chignon o una treccia senza penalizzare chi preferisce lasciare sciolta la propria chioma. Qualunque sia la tua scelta, il rose gold la renderà perfetta!

Rose Gold, il balayage amato dalle star

Si sa, le celebrities sono sempre in prima linea quando si tratta di innovazioni in ambito moda e non si tirano indietro di fronte a colorazioni e tagli all’avanguardia. Subito dopo essere stato proposto, il rose gold è stato sfoggiato da star del calibro di Hailey Baldwin e Kim Kardashian, che hanno fatto impazzire i loro seguaci su Instagram colpendoli dritti al cuore.

kim kardashian rose gold hair
haley baldwin rose gold hair

Anche donne più “mature” si sono prestate al gioco: è il caso di Julia Roberts, ad esempio, che non aveva mai azzardato tanto! Oppure di Cindy Lauper che, già negli anni Ottanta, amava giocare con il colore dei suoi capelli diventando una vera e propria beniamina degli adolescenti dell’epoca. Per finire, Amber Le Bon è andata in giro mostrandosi in una tinta pastello davvero invidiabile!

julia roberts rose gold hair
cindy lauper rose gold hair
amber le bon rose gold hair

Il mondo della musica, poi, è quello che da più soddisfazioni: cantanti come Elodie, Lily Allen, Nicki Minaj, Roshelle, Gwen Stefani e Rita Ora si sono presentate anche ad eventi importanti esibendosi con una chioma rose gold da togliere il fiato!

rita ora rose gold hair
nicky minaj rose gold hair
gwen stefani rose gold hair
elodie rose gold hair
lily allen rose gold hair
roshelle rose gold hair

Dulcis in fundo: anche il mondo maschile è stato travolto dal fenomeno rose gold. Che dire di Robbie Williams, Zayn Malik e Jared Leto che, postando alcuni selfie su Instagram, si sono mostrati ai loro fan con una capigliatura rosa pastello?

robbie williams rose gold hair
zayn malik rose gold hair
jared leto rose gold hair

A parte l’ironia, il loro è stato anche una grande dimostrazione di abbattimento degli stereotipi: chi ha mai detto, infatti, che il rosa sia solo per le femmine? Se possono farlo loro, può farlo praticamente chiunque!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *