Da secoli i rimedi naturali per capelli hanno popolato i racconti di molte donne fino ad arrivare alle orecchie delle nostre nonne e delle nostre mamme, le quali, sbattendo un uovo fresco fresco con fare alquanto sinistro, si avvicinavano a noi dicendo: “vieni piccola, vieni qui, che questo ti fa bene ai capelli”.

Nonostante molte di noi abbiano corso urlando per corridoi, scendendo scale, rotolando sotto i letti e fuggendo dalle finestre del piano terra come solo un vero marines sa fare, è pur vero che almeno una volta nella vita siamo state cavie consenzienti di vari rimedi naturali per capelli.

rimedi naturali per capelli

Maschere alla polpa di frutta, miele, olio di oliva, olio di ricino, albume d’uovo, agrumi ed altri preziosi cibi e sostanze che si trovano in natura sono diventati protagonisti di moltissimi libri, pagine web, opuscoli settimanali e via dicendo, nutrendo un vero e proprio credo abbracciato da ambasciatori irremovibili che ne decantano il potere nutriente, districante, rinforzante o ristrutturante sia per le chiome più delicate che per quelle più difficili da gestire.

Ma sapevate che in realtà… tutto questo non è proprio così vero?

Ho voluto approfondire la questione sui rimedi naturali per capelli e sono partita dall’antico Egitto, un popolo in cui il culto della bellezza fisica era estremamente enfatizzato; non a caso in quegli anni lontanissimi furono scritti anche di pugno della bella Cleopatra e della leggendaria Nefertiti, molte ricette di unguenti per capelli, creme per il corpo che – “udite udite” – mischiavano sostanze naturali con polveri chimiche che loro chiamavano Kemej in modo generico.
Kemej in egiziano significa “Terra nera” ed è proprio da questo termine che nacque successivamente la parola chimica.

rimedi naturali per capelli

Perché miscelare alle sostanze naturali elementi chimici?

La risposta è molto semplice: già all’epoca degli egizi si era a conoscenza del fatto che certe sostanze reperite in natura non riescono ad essere bene assorbite dalla pelle o dai capelli a causa di “dislivelli di grandezze”. L’uso di sostanze chimiche riusciva a trasformare i nutrienti contenuti nei prodotti naturali in nuove sostanze capaci di essere assorbite e quindi in grado di offrire gli effetti desiderati.
Mentre leggevo tutto questo stavo con la testa avvolta dentro un cellophan da cucina con in testa 200 grammi di buon yogurt bianco e pensavo fra me e me: “se mi vedesse Nefertiti“.
Ancora fiera del mio yogurt in testa ho proseguito nella ricerca fino ad arrivare al nocciolo della questione a proposito dei rimedi naturali per capelli.

Dottori biochimici di altissimo rilievo delle università mondiali più importanti di Stati Uniti ed Hong Kong, hanno appurato che le molecole di frutta, uova, miele e tutti gli altri cibi che siamo soliti integrare nella nostra dieta, non sono in grado di passare oltre i nostri strati di derma né tantomeno di superare certi livelli di corteccia dei capelli, motivo per cui distribuire su pelle e capelli prodotti naturali intesi come cibi non può apportare grandi effetti se non un temporaneo beneficio che scompare nel giro di poco

prodotti naturali per capelli

Il modo migliore per trarre un vero giovamento da quello che la natura ci propone è riuscire a trasformare le molecole naturali in molecole più piccole e facilmente assimilabili dal nostro organismo.
Infatti, molti dottori preferiscono ribadire che quando si vuole curare il proprio aspetto fisico esteriore, piuttosto che giocare a Master Chef usando come tavolo la pelle o i capelli, è preferibile assimilare direttamente sotto forma di pasto i nutrienti che vorremmo utilizzare per la maschera.

Ad esempio: se vuoi metterti del miele sulla faccia, va bene. Anche se il risultato durerà per poco, di certo non farà male, ma se assimili il miele mangiandolo, di certo il corpo lo elaborerà in modo differente, elasticizzando e nutrendo la tua pelle dall’interno.

Ma allora posso fidarmi dei prodotti chimici per pelle e capelli?” pensavo mentre somigliavo sempre di più ad un cremino al sapore di yogurt squagliato al sole.
La risposta amici di OP Cosmetics è SI.

Ovviamente non mi riferisco ai prodotti spazzatura pieni di siliconi, metalli ed altre sostanze deleterie per l’uomo e per l’ambiente, ma di prodotti lavorati in laboratori biochimici, là dove inizia la magia.
La stessa magia che usavano in modo sapiente gli Egiziani, gli stessi meccanismi scientifici che hanno contribuito al progresso in campo medico e scientifico, quella che io amo chiamare BIOCHIMICA CHIC. La chimica a servizio della bellezza e del benessere.
Il mio è dunque un assoluto sì ai rimedi naturali per capelli, ma miscelati alla biochimica.

capelli perfetti

I medici lo sanno bene che è possibile tradurre le molecole di frutta, verdura, uova, miele, yogurt, oli e altro ancora in molecole più adatte ad essere assimilate da pelle e capelli in modo più rapido, più duraturo e più efficace.
Ricordiamo inoltre che tutto il nostro corpo (compresi i capelli) è fatto di molecole, atomi, cellule e cos’è tutto questo se non chimica?

Che differenza c’è fra la natura e la chimica?

La natura è fatta da chimica. L’uomo è un essere naturale ed ha imparato a creare la chimica anch’esso.

Lo ha imparato dalla natura.

Esistono tantissimi centri di ricerca biochimica che lavorano in questo campo e che ad oggi hanno permesso a moltissima gente di curare il corpo sia dentro che fuori in modo sicuro e con effetti incredibili.

Esistono anche delle aziende biochimiche che producono prodotti naturali sintetizzati da catalizzatori chimici totalmente compatibili con l’organismo in grado di amplificare gli effetti benefici e nutrienti dei rimedi bio che ci hanno fatto conoscere solo per metà.

La verità è che la chimica esiste fin dalla notte dei tempi in cui popoli sapienti prima di noi la usavano per creare prodotti per il benessere del corpo o a scopo terapeutico.

La Biochimica è la chimica che lavora in sinergia con la natura per renderla più adatta a noi e per amplificarne i suoi magnifici effetti. Per sapere come riconoscere un buon prodotto biochimico esiste un metodo infallibile.

Se ti interessa questo sistema, continua a seguire il Blog di OP Cosmetics.

Tante news in arrivo!

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *