Oscar 2019: il castano gold è il nuovo hair trend

0 commenti - Lascia un commento

Logo oscars 2019

In questi giorni non si parla di altro, la cerimonia più attesa e commentata dell’anno è arrivata: ovviamente sono gli Oscar 2019,  che come sempre hanno portato con sé tendenze nuove per ispirare tutti quanti noi. I riflettori erano puntati sugli abiti splendidi di noti stilisti come Dior, Oscar De La Renta, Alexander McQueen, alcuni più belli e altri discutivi, mentre il tappeto rosso, ogni anno più vivo e brillante, è stato teatro di volti radianti che sfoggiavano i look più scenici e glamour. E noi su cosa ci focalizzeremo? Su un argomento poco discusso ma che merita di essere trattato a dovere: i capelli delle Stelle di Hollywood. Quest’anno gli hair trend dettati dagli look delle star che hanno partecipato agli Oscar hanno stupito tutti: il biondo che a Hollywood ha sempre primeggiato sembra essere stato spodestato da un castano gold dalle mille sfumature che ha convertito persino Charlize Theron! Sarà pure temporaneo come ogni moda capelli, ma questo colore è senza dubbio quello del momento e della stagione primaverile del 2019. Scopriamolo analizzando le acconciature delle nostre amate star!

A Classic Hair Look

Le nuances più sofisticate erano le protagoniste di questi splendidi look raffinati e classici, un vero must da Red Carpet, sfoggiato con semplicità: un colore naturale che non passa mai di moda. Non potevano mancare le acconciature raccolte morbide o rigide secondo i gusti dei migliori hair stylist, adornate con gioielli vistosi e scintillanti come la cerimonia più elegante dell’anno richiede da manuale. Come si osserva, i castani variano da un colore più intenso e scuro ad un cioccolato avvolgente e non tralasciano nemmeno le sfumature più calde e ramate. Ogni sfumatura si sa, rappresenta del resto chi la indossa.

Braids Style: why not?

Perché anche in occasioni del genere, non puntare su uno stile più spavaldo e ribelle, che rompa gli schemi tradizionali? Nel mondo delle star in tante amano distinguersi (vedi gli hair look di Cara Delevingne) e per noi è giustissimo: ogni regola è fatta per essere infranta, inoltre per esprimere noi stessi tutto ci è concesso! Ecco quindi che agli Oscar 2019 non potevano mancare dei look strepitosi con infinite trecce di varie dimensioni, che danno un bellissimo effetto di tridimensionalità e risaltano i capelli delle nostre star, rivisitandoli in maniera innovativa. Non è da tutti portare delle twistbraids mielate o una cascata di treccine impreziosite con accessori gold per creare un contrasto di luci e di ombre, con tale raffinatezza ed eleganza: non trovate?

Curly Hair don’t care

Probabilmente non sarà stata la fine del mondo se qualche ricciolo fuori posto si sia poggiato sul volto delle nostre star intente ad essere immortalate dinanzi un obiettivo fotografico, anzi direi che conferiva loro un’aria più sensuale. Dimenticate i capelli raccolti e le trecce delle vip: agli Oscars 2019 sono concesse e soprattutto promosse anche le chiome voluminose, stanche di essere attanagliate da piastre e phon, ora liberate e acconciate in modi disparati per rendere giustizia ad un look strepitoso e disinvolto. Eccovi due hair look ricci e mossi di varie tonalità per rendere dinamico il nostro amato castano.

Short Hair is the way

Siamo consapevoli del fatto che il castano sia in grado di essere un colore intenso e penetrante; spesso ci da l’idea di mistero e di donne ci carattere, come lo sono state senza alcun dubbio la nostra Regina di Draghi che sembra aver abbandonato per qualche giorno il biondo ghiaccio e una delle nostre ramate preferite che ogni tanto ci stupisce con nuovi look. Con i loro capelli corti (e castani, un colore inaspettato per due regine del super blonde) Emilia Clarke, Emma Stone e Charlize Theron hanno saputo cambiare le carte in tavola dimostrando che non solo le acconciature lunghe e sinuose sono degne di un tappeto rosso, anzi un bob fatto bene non è mica da meno ed è pronto a rubarvi tutti i riflettori! Ne sanno qualcosa le Kardashian di questo taglio ancora super trendy, specialmente Kim e Kylie che, quando si tratta di capelli, non hanno mai paura di osare e sfoggiare tagli e colori all’ultimo grido. Ma torniamo a noi e diamo un’occhiata all’hair look delle tre protagoniste di questo ultimo capitolo sulle chiome da Oscar 2019!

Queste erano le nostre proposte direttamente da Hollywood: hair look eleganti, vivaci e sicuramente non monotoni. Anche quest’anno le star che hanno partecipato agli Oscar hanno saputo sorprenderci! Sicuramente il merito è anche degli hair stylist più famosi che hanno saputo valorizzare le nostre bellissime attrici con un colore spesso sottovalutato e banalizzato, dimostrandoci come possa creare bellissimi effetti di luce e di ombre, dare risalto a tutte le carnagioni e rispecchiare nel giusto modo ognuno di voi. Come sempre con i giusti accorgimenti si può dare risalto a vigore anche al quadro più spento. Chi l’ha detto che osa di meno o passa inosservata chi sfoggia una chioma naturale sana e splendente, ma rimane sui toni caldi del castano? Osereste mai dire una cosa simile alla nostra Charlize? Volete davvero mettervi contro la dolcissima Emily Clark sostenendo che un biondo ghiaccio le avrebbe reso più giustizia? Crediamo proprio di no! Un colore intramontabile come un castano, ha tutto il potere per valorizzare al meglio chi lo indossa, non ha nulla da invidiare a nessun altro colore, difende con onore il suo posto sul podio nella gamma delle sfumature cromatiche e sul tappeto rosso più amato del mondo.

Insomma, se ultimamente il vostro castano vi è sembrato troppo scontato o non vi convince più, prima di decolorare o fare qualcosa di estremo valutate l’idea di applicare una tonalizzante. In questo modo potrebbe donare un tocco di luminosità con dei pigmenti di colore: delle sfumature dorate o anche ramate, se preferite, sapranno valorizzare la vostra chioma. Per chi cerca una colorazione più scura, nessun problema: ci sono anche i pigmenti neri. Tanto dopo qualche shampoo vanno via: più comodo di così!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *