Lavender: il colore capelli per le amanti del viola

0 commenti - Lascia un commento

Agli inizi del 2019, il lilla si è piazzato come il colore più di tendenza per i capelli. Forse perché si adatta sia alle più giovani dalle chiome decolorate, sia alle signore che vogliono coprire i capelli bianchi con un tocco del tutto fantasy. Inoltre, va bene per tagli lunghi o corti, lisci o mossi e non ha bisogno di trattamenti diversi rispetto ad un classico nero o a un eccentrico rosso fuoco.

Capelli lavanda Lady Gaga

Le sfumature possibili sono tantissime: può essere intenso e divenire uno splendido lavanda oppure giocare con le nuance più fumose e ricordare i colori dell’unicorno. Quest’ultima variante è la tonalità del momento. Dalla primavera, infatti, è uno dei colori di capelli che spopola tra le star e su Instagram: il lavender grey. Si tratta di una tonalità tendente al lilla-viola ed è perfetta per chi ha già i capelli decolorati o grigi-bianchi (naturali o tinti). Proprio per questo è gettonatissima non solo tra le millennials, ma anche e soprattutto tra le senior che, seppur con un po’ di diffidenza, si fanno trascinare sempre più facilmente da questo colore molto simile a quello del fiabesco unicorno.

Chi parte già da una base grigia, infatti, può giocare sul fatto di avere delle ciocche già pigmentate naturalmente e optare per chiaroscuri, effetti cangianti, versioni polverose o pastello, highlights in nuance o bagni di colore per risultati tridimensionali.

Maisie Williams capelli lilla

Numerose star hanno già sperimentato questa tonalità sulle proprie chiome: partendo da Lady Gaga, che l’aveva già lanciata nel 2009, passando per la giovane cantante Ariana Grande che lo ha sfoggiato sia su tutta la chioma nei colori più chiari sia con sfumature più scure sulle punte. Notevole anche il cambiamento di Maisie Williams: l’attrice che nei panni di Arya Stark in Game of Thrones aveva un look piuttosto androgino, saluta la serie e i fan con degli scatti su Instagram che svelano il nuovissimo colore di capelli.

Ariana grande capelli grigio lavanda
Ariana grande capelli punte lavanda

Come prendersi cura dei capelli lavanda a casa

Questa splendida nuance ha bisogno delle sue attenzioni per essere sempre brillante, soprattutto in quanto i capelli grigi e/o decolorati tendono ad ingiallirsi. Non solo: perdendo colore, anche la melanina si riduce parecchio rendendo i capelli più sensibili e più facilmente danneggiabili. Per questo, la protezione della fibra capillare dai raggi UV diventa fondamentale, così come il giusto utilizzo degli strumenti a caldo. Inoltre, la privazione – naturale e non – di pigmenti permette alla luce di attraversare più facilmente il capello, portandolo a diventare spento e opaco.

NIENTE PANICO: non occorre una seduta dal parrucchiere ogni due giorni per sfoggiare un capello sano. Il segreto sta nei prodotti giusti: dallo shampoo al conditioner, da un buon siero ristrutturante a una maschera pigmentata per ravvivare il colore, esistono diverse soluzioni professionali grazie a cui ottenere anche a casa risultati sempre e comunque luminosi e brillanti. Cosa non può mancare allora nel beauty cause e nell’hair care routine di chi ha i capelli lavanda o lilla?

1. Shampoo e conditioner antigiallo

Con la linea 100% vegana e cruelty-free Sheer Silver a marchio Maria Nila, potrai ripristinare la brillantezza del colore contrastando i riflessi indesiderati e ottenendo una chioma morbida profumata grazie al formulato a base di pigmenti viola ed estratto di mora. Il brand svedese consiglia la gamma proprio per chi ha un colore tendente al grigio o al lilla.

2. Trattamento di ricostruzione capelli

Ne esistono tantissimi in commercio, ma spesso è difficile notare un vero cambiamento nella chioma. Per andare sul sicuro, vi consigliamo il siero ristrutturante per eccellenza: OP|BLONDE Repair Serum N.3 rigenera la chioma grazie alla molecola brevettata HSP3 Complex miscelata ad acido ialuronico puro, collagene, proteine della seta, proteine della soia, arginina e altre preziose sostanze 100% vegetali che ricostruiscono con la massima efficacia anche il capello più danneggiato, dentro e fuori.

3. Maschera pigmentata

Tonalizzare a casa è un gioco da ragazzi utilizzando una maschera pigmentata! Grazie alla linea Colour Refresh, anch’essa vegana e a base di ingredienti non testati sugli animali come tutti i prodotti professionali Maria Nila, potrete ravvivare od ottenere un perfetto lavanda, rendendolo più scuro o chiaro a seconda della vostra base e della miscela creata. Puoi utilizzare Lavender per ottenere il lilla che desideri o il Vivid Violet con il White Mix per creare la sfumatura che desideri! E se temi che il colore non risulti omogeneo, ti basterà applicare qualche spruzzo di Equalizer et voilà: il colore è fatto!

Capelli color lavanda maschera pigmentata
Capelli viola maschera pigmentata

Attenzione alla decolorazione

Se i tuoi capelli sono scuri ma desideri sfoggiare anche tu il lavanda sulla tua chioma, non dimenticare di proteggere la struttura capillare durante la decolorazione. Puoi sempre contare su Olaplex e adesso anche sul sistema Biondo Perfetto di OP|BLONDE per schiarire la chioma senza danneggiarla: trova il salone più vicino direttamente online!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *