Non è tutta questione di extensions

Prodotti costosi, capelli posticci e hairdresser di successo faranno sicuramente la loro parte, ma dietro alle chiome luccicanti dei red carpet ci sono ben altri segreti. Ecco i nuovi bizzarri hairtrend che le star, sempre più ecologiste, naturaliste e stravaganti, seguono con ostinata convinzione.

No Poo: niente shampoo

Al primo posto la moda del no poo (ovvero “No Shampoo”), diventata una vera e propria filosofia che ha spopolato soprattutto tra i grandi protagonisti hollywoodiani. Da Amanda Seyfried a Jessica Simpson e Brad Pitt, sono molte le star che hanno deciso di eliminare lo shampoo dalla loro beauty routine per diverse ragioni. C’è chi non lo utilizza per modellare meglio i capelli dentro ad acconciature ultimo trend e chi, come Gwyneth Paltrow, non utilizza shampoo per ragioni ecologiche, a causa delle sue tossine che inquinano l’ambiente.

Gwyneth Paltrow

Tuttavia la maggior parte delle star ha smesso di utilizzare lo shampoo per il beneficio dei propri capelli: con il lavaggio, infatti, gli oli naturali prodotti dalla cute, che servono ad idratare e proteggere il fusto, vanno perduti e i capelli oltre a seccarsi, si danneggiano a causa degli additivi chimici. Le alternative? A quanto pare i seguaci del no poo si affidano a bicarbonato di sodio, olio di cocco e shampoo a secco!

…e neanche il balsamo!

Balsamo e idratazione? Per le super star oli vegetali e costosi conditioner sono ormai superati. La nuova moda è un cocktail a base di birra doppio malto e miele biologico. A quanto pare la birra non solo arricchirebbe le cellule del capello con preziose vitamine ma aiuterebbe lo styling finale donando un’invidiabile brillantezza. Spietata sostenitrice del mix miracoloso è Catherine Zeta-Jones, nonostante ammetta che l’odore dell’impacco non è tra i migliori.

Catherine Zeta-Jones

Se la birra non fa al caso vostro, Salma Hayek sembra avere un’alternativa altrettanto bizzarra per l’idratazione del capello: avocado e maionese, entrambi rimedi afficaci per la battaglia anti crespo e per donare corposità alla chioma.

Come dimenticare Olaplex?

Le soluzioni naturali non mancano di certo, ma il loro utilizzo è minimo se confrontato a Olaplex, uno dei prodotti professionali per capelli più discussi degli ultimi anni. Il motivo del suo successo è chiaro: sono tantissime le star che per lavoro o moda cambiano il colore dei propri capelli, effettuando talvolta decolorazioni particolarmente aggressive. Di qui l’esigenza di trovare una soluzione in grado di assicurare la massima protezione. Olaplex è oggi sinonimo di decolorazione senza danni, una cosa che poteva sembrare impensabile prima e che tutt’ora stupisce gli scettici.

Alcuni esempi di celebrities innamorate di Olaplex è presente nella sezione Dicono di Noi dedicata appositamente ai VIP; per i più curiosi, invece, non resta che trovare un salone certificato Olaplex per godere della massima sicurezza in merito all’originalità del prodotto (in commercio esistono numerose copie: fate attenzione!).

In alternativa, è possibile anche acquistare il trattamento domestico Olaplex N°3, ideale per preservare la propria chioma da moltissimi altri danni (es. calore, stress, clima).

Coca cola volumizzante

Infine, per lo styling, le tips delle celebrities ci hanno lasciato senza parole. Suki Waterhouse ci confessa che diminuire l’effetto piatto e senza vita dei propri capelli non è più un problema grazie ad un buon bicchiere di Coca Cola! Proprio così: la super modella e attrice si avvale della soda zuccherina per rendere la propria chioma piacevolmente scompigliata e voluminosa.

Suki Waterhouse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *