Per ogni riccio un capriccio! E per ogni riccio un metodo differente per asciugare al meglio i capelli senza perdere definizione ed eliminando l’effetto crespo.

Lo sa bene chi ha i capelli ricci di natura che per avere una chioma ben definita e ordinata bisogna coccolare i capelli con prodotti specifici ma oltre a questo oggi vedremo di come l’asciugatura possa giocare un ruolo fondamentale per mantenerli forti, sani e belli.

La prima cosa da tenere in considerazione è che i capelli ricci non sono tutti uguali.

Capelli ricci morbidi

Capelli ricci morbidi

Capelli molto ricci a spirale

Capelli molto ricci a spirale

Capelli ricci afro

Capelli ricci afroCapelli ricci a boccoli

Capelli ricci a boccoli

I capelli ricci vanno asciugati con phon a diffusore; ne esistono veramente di moltissimi tipi, scegli pure il modello che ti piace di più. L’importante è che l’aria calda arrivi sui capelli dolcemente senza getti diretti, questo perché i capelli ricci essendo a volte più sottili rispetto a quelli lisci o mossi, tendono a seccarsi prima, a perdere acqua troppo in fretta attivando un processo di disidratazione che può essere deleterio se reiterato nel tempo.

Grazie all’uso del diffusore durante l’asciugatura l’aria viene emanata in modo omogeneo su quasi tutta la testa asciugando i capelli più lentamente. Questo permette al capello di restare più lucido e molto più idratato.

Prima dell’asciugatura è molto importante trattare la chioma con prodotti per capelli ricci specifici o meno, a patto che siano schermanti al fine di proteggerli ulteriormente dal calore sebbene non sia diretto. Esistono creme, sieri e spray con questo preciso compito.

Uno fra i migliori prodotti per proteggere i capelli prima e dopo l’asciugatura è sicuramente il Mineral Leave-In di Hair Studio Pro, un siero a base di acido ialuronico e collagene che rimpolpa i capelli all’interno e richiude le cuticole rivestendole da un film protettivo molto sottile e nutriente.

Per evitare di appesantire i capelli ricci ti consigliamo di scegliere bene il prodotto termoprotettore. Evita quelli che contengono troppi siliconi o sostanze che possono “soffocare” il capello.

Ricorda che il capello riccio va asciugato bene: evita di lasciare ciocche troppo umide che tenderebbero a deformarsi e a darti un effetto scomposto e disordinato. Dopo aver finito con il diffusore definisci la chioma e donale nutrimento con prodotti Care&Styling, cioè prodotti ibridi che svolgono sia la funzione cosmetica che quella più curativa.

I prodotti in crema ed in spray sono quelli più consigliati quando si tratta di capelli ricci: ricorda bene di applicare sia  la crema che lo spray massaggiandolo in modo da non stirare le ciocche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *