Capelli biondo platino: meches, degradè, shatush e balayage

0 commenti - Lascia un commento

Tutti i biondi sono affascinanti, ma oggi parleremo del platino e di come questa nuance particolare possa essere declinata e associata a vari servizi tecnici in salone.

Le tecniche più usate in salone e amate dalle blonde addicted sono sicuramente:

  • le intramontabili meches
  • il nuovo degradè
  • il seducente shatush
  • il dolce balayage

Ma quale tecnica sarà la più adatta a te? Meches, degradè, uno shatush o un balayage nei toni del platino? Quale potrebbe essere la scelta giusta? Vediamo insieme l’opzione migliore secondo il proprio tipo di capello e colore di base!

Meches biondo platino

Le meches color platino sono sicuramente consigliabili a chi già di base parte da capelli chiari, questo perché la meches usa una tecnica che prende ciocche sottili e abbastanza regolari e le schiarisce in un unico tono di decolorazione dalle radici alle punte. Questo comporterà una schiarita molto ben definita, che nasce alla radice e finisce sulle punte,con  un distacco abbastanza evidente e per questo motivo si sconsiglia su una base troppo scura.

Le meches tendono a dare un effetto ottico di volume quindi sono particolarmente consigliate a chi non ha una grande quantità di capelli o li ha troppo sottili e tendenti all’effetto piatto.

Degradè biondo platino

Il degradè è fra tutte le tecniche quella che tende a un vero e proprio effetto naturale di schiaritura, questo perché  le ciocche sottilissime che vengono decolorate, in base al tono di base dei capelli vengono schiarite di uno o massimo due toni, quindi totalizzate per dare un effetto molto soft e di luminosità intensa senza stravolgere il colore base dei capelli. La decolorazione a differenza delle meches non parte dalla radice ma circa due dita sotto.

Il degradè platino è quindi prerogativa di chi ha già una base bionda fredda o biondo burro.

La bellezza e la forza del degradè è che sta bene tutte su qualsiasi colore di capelli. L’effetto estremamente naturale fa di questa tecnica una delle più richieste e più facili da portare.

Shatush biondo platino

Lo shatush biondo, nato con Belen Rodriguez e moltissime altre vip televisive e non, consiste nel cotonare i capelli e decolorarne le lunghezze di almeno 2-3 toni. Questa tecnica porta a un effetto finale estremamente netto, un abbondante radice scura che scende fino a circa 1o/ 30 cm con lunghezze molto molto chiare. Il risultato baciata dal sole è assicurato, forse un po’ wild, adatto per chi desidera un look più aggressivo, dinamico e grintoso. Lo shatush con schiarite platino è consigliabile a chi ha base castana anche scura, proprio perché l’effetto contrasto è d’obbligo.

Balayage biondo platino

Il balayage è il servizio più in voga del momento: addolcisce i lineamenti, grazie alla tecnica di colorazione che sfrutta la schiarita a mano libera che rende la chioma come se fosse disegnata ma con un effetto naturale e sfumato.  Per questo tipo di servizio infatti, vengono prese delle ciocche più grandi e con il pennello e il decolorante si vanno a tracciare a mano libera delle linee di schiaritura. Ogni hairstylist ha la sua mano e il suo personale tocco, per questo in base al salone scelto il balayage cambia. Un balayage platino può andare bene sia partendo da una base castana chiara, che bionda cenere/oro, che bionda chiara.

Prendersi cura del biondo platino

Un colore simile può sembrare una vera sfida, ma basta utilizzare i prodotti giusti per sfoggiare sempre un colore brillante. Innanzitutto è bene richiedere l’applicazione di Olaplex per evitare i danni da decolorazione, specialmente per chi ha una base super scura. Nutrire il capello con il trattamento professionale N°3 è l’ideale, soprattutto se hai intenzione di applicare prodotti stressanti o utilizzare la piastra: in questo modo, puoi garantire la massima protezione alla tua chioma.

Puoi applicare uno shampoo per capelli colorati per far durare il più possibile il colore, preservandolo con una buona maschera o un siero ricco di minerali.

Se il colore scarica, niente paura: applica una maschera illuminante che contenga dei pigmenti, così ripristinerai la brillantezza senza ricorrere al parrucchiere. Un ottimo modo per risparmiare e tamponare il problema quando il biondo diventa giallo.

Approfitta delle nostre promo in occasione della Festa della Donna per ricevere a casa i migliori prodotti per la cura del biondo. Scopri come ricevere lo shampoo Color Protection in regalo! Clicca sul banner per visualizzare i prodotti in promozione.

Festa della donna home mobile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *