Capelli a spazzola: come averli sempre perfetti

Pubblicato in: Hairstyle
0 commenti - Lascia un commento

Un taglio di capelli che, nel corso del tempo e soprattutto in ambito maschile, non è mai passato di moda, è quello a spazzola. Rigoroso e glamour, è perfetto non solo per mantenersi sempre in ordine, ma anche per essere in linea con le ultime tendenze del momento.

I capelli a spazzola hanno origine nel mondo militare, dove è imprescindibile rasare la chioma non appena ci si arruola ma, a differenza di questa soluzione “drastica”, il taglio più modaiolo non prevede necessariamente una rasatura e consente di mantenere ciocche medio-lunghe.

capelli a spazzola uomo
uomo capelli a spazzola
taglio a spazzola uomo

La sua caratteristica principale risiede nella sua forma geometrica, squadrata con i bordi leggermente arrotondati, che equivale al segreto di una capigliatura praticamente perfetta! La versione più tradizionale prevede che i capelli siano più lunghi davanti e più corti dietro ma, nel corso degli anni, gli hairstylist si sono sbizzarriti dando vita a varianti di ogni genere.

Tipologie di capelli a spazzola

Fra le varianti dei capelli a spazzola è fondamentale citarne almeno 3, ovvero le più gettonate:

  • Mohawk (o taglio alla Moicana): prevede che i lati della testa siano rasati e che rimanga un solo ciuffo centrale molto lungo, il quale viene poi modellato con cera e gel per realizzare una vera e propria cresta;
  • Fauxhawk o Faux-Hawk (o “falso Mohawk): è stato inventato su misura per David Beckham ed è caratterizzato da capelli corti ma non rasati sui lati della testa e da un ciuffo centrale di media lunghezza da lasciare al naturale o da modellare in base ai propri gusti, rendendo il taglio molto versatile;
  • Undercut: molto simile ai precedenti, i capelli sono rasati o su entrambi i lati della testa o su un solo lato, con un ciuffo centrale largo che può essere corto, medio o lungo.
taglio mohawk uomo
taglio fauxhawk uomo
taglio undercut uomo

In linea di massima, ogni versione del taglio a spazzola può andar bene su chiunque, basta scegliere solo la soluzione che meglio si addica al proprio viso. L’importante è che, prima di procedere, si sia veramente convinti: l’opzione “ci ho ripensato”, in questo caso, non è purtroppo contemplata! Inoltre, è bene sapere fin da subito che i capelli a spazzola richiedono una certa manutenzione: quelli molto corti non necessitano di molto styling ma di accortezza sulla gestione delle lunghezze, mentre i ciuffi hanno bisogno di essere acconciati nella maggior parte dei casi.

Taglio a spazzola: amato anche dalle donne

I capelli molto corti non sono più prerogativa dei soli uomini: da diversi anni, infatti, questo taglio scolpito e grintoso ha affascinato il mondo femminile e tantissime celebrities sfoggiano tuttora capelli cortissimi e a spazzola che regalano loro un’aria fresca e sbarazzina senza dover rinunciare ad una buona dose di sensualità.

capelli mohawk donna
capelli fauxhawk donna
capelli undercut donna

La scelta di rivoluzionare la propria chioma in modo netto deriva, probabilmente, dallo stesso motivo per cui il taglio a spazzola è adorato dagli uomini: è comodo, pratico e veloce da mettere in piega, quindi è perfetto per chi non ha molto tempo da dedicare al proprio hairlook durante la giornata ma vuole comunque essere sempre in ordine.

Se stai pensando di “darci un taglio” (in tutti i sensi) e hai bisogno di ispirazione, puoi dare un’occhiata al nostro articolo a riguardo. Intanto, se la spazzola ti attira, qui sotto trovi alcuni look scelti da 5 star super famose.

Miley Cyrus

Durante la sua “fase di transizione”, che l’ha vista scatenarsi semi-nuda sui palchi di tutto il mondo, la cantautrice e attrice statunitense divenuta celebre sin dall’adlescenza grazie alla sitcom firmata Disney “Hannah Montana” ha esibito un taglio molto corto, quasi da maschiaccio, che ha poi fatto evolvere in una variante più morbida con un ciuffo laterale più lungo.

miley cyrus capelli corti
halle berry capelli corti

Halle Berry

Tra le prime a preferire un taglio molto corto, il suo è un vero e proprio pixie cut aggressivo e sexy al contempo, che evidenzia e valorizza al massimo i tratti del suo splendido viso.

charlize theron capelli corti

Charlize Theron

Da sempre biondissima e bellissima, il taglio corto scelto le lascia scoperta la nuca e prevede i lati del viso molto più corti rispetto al ciuffo. Sicuramente una scelta azzardata, ma che su di lei è davvero un sogno.

nathalie portman capelli corti

Natalie Portman

Una via di mezzo tra un corto ed un cortissimo, molto lineare, semplice, elegante e raffinato, esattamente come lei. Perfetto per una donna che, come l’attrice, ha dei lineamenti freschi e delicati.

scarlett johanson capelli corti

Scarlett Johanson

Una variante molto corta ma con un ciuffo lungo che renderebbe sbarazzino qualunque viso e da acconciare lateralmente o all’indietro.

Queste soluzioni possono, sicuramente, rendere l’idea del risultato finale ma, se è la prima volta che compi un taglio così drastico, allora il consiglio è quello di procedere gradualmente e non tagliare troppo subito. In questo modo se sempre in tempo a fare marcia indietro!

Come gestire i capelli a spazzola in 7 step

Che tu sia un uomo o una donna, che ti piaccia un look spettinato e grintoso o, al contrario, sobrio ed elegante, i capelli a spazzola richiedono una certa dedizione. Sicuramente si impiega meno tempo nel gestirli rispetto ad un taglio lungo e con i prodotti giusti acconciarli è davvero un gioco da ragazzi!

Segui questi 7 passaggi per lavarli, asciugarli e pettinarli al meglio:

1. Lava i capelli con uno shampoo adatto

Il modo migliore per iniziare lavando i tuoi capelli con lo shampoo migliore: sceglilo in base alla loro natura, in modo da idratarli e nutrirli senza appesantirli. Puoi testare le proposte di ECRU New York, che ha realizzato numerosi prodotti appositamente per lo styling.
Considerando il procedimento che dovrai compiere successivamente, il consiglio è di evitare l’applicazione di balsamo, che potrebbe influire negativamente sulla tenuta o, al massimo, utilizzare giusto qualche goccia di Anti-Frizz Conditioner Curl Perfect che previene l’effetto crespo o di Acacia Protein Conditioner a base di cheratina per un tocco leggermente lisciante.

2. Asciuga i capelli gestendo il calore

Per far sì che i capelli assumano realmente la tipica posizione eretta delle punte di una spazzola, è necessario che vengano asciugati ma non troppo. Lasciali, quindi, leggermente umidi per ottenere una piega migliore, tamponandoli semplicemente con un asciugamano oppure utilizzando un asciugacapelli a temperatura bassa, indirizzandolo verso l’alto o verso il basso a seconda dello styling che vorrai imprimere in seguito.

3. Stira i capelli prima di acconciarli

Se hai i capelli ricci o ondulati, meglio stirarli prima di passare alla vera e propria acconciatura. Quindi armati di spazzola e phon o, ancora meglio, di piastra per capelli ma solo dopo aver applicato un buon prodotto protettivo che eviti di bruciarli e danneggiarli. Tra i più consigliati, sicuramente quelli a marchio ECRU New York come il Silk Nectar Serum e l’Acacia Protein Oil: proteggono i capelli dal calore, li idratano a fondo e te li restituiscono morbidi e maneggevoli.
Lavora le ciocche singolarmente e cerca di eliminare il crespo il più possibile.

  • Acacia Protein Oil ecru new york
    31,35
     
    Scopri
  • Phon ionico Ion Power Ecru New York
    322,45
     
    Scopri
  • Silk Nectar Serum siero capelli ecru new york
    33,95
     
    Scopri
  • Phon ionico da viaggio travel hair dryer Ecru New York
    182,45
     
    Scopri

4. Applica un fissante

Questa è la parte più importante: per ottenere un’acconciatura a lunga tenuta, applica un prodotto che possa fissare e indurire i capelli. Il consiglio è quello di lavorare con le mani, in modo da spalmare il contenuto in modo uniforme su tutta la chioma. Se vuoi ottenere un risultato eccezionale, prova Defining Styling Potion Curl Perfect di ECRU New York: perfetto sui capelli ricci, riesce a definire e mantenere a lungo l’acconciatura.
In caso di capelli lisci e scuri, questo passaggio è molto semplice e puoi utilizzare una cera o una pomata ma se, al contrario, i tuoi capelli sono sottili e chiari allora meglio applicare una pasta fibrosa con effetto opaco come la Defining Paste di ECRU New York.

styling capelli corti donna
styling capelli a spazzola
capelli corti styling donna

5. Lavora le punte

A questo punto passa alle punte e lavorale in base al look che vuoi ottenere:

  • fauxhawk o disordinato: afferra qualche ciocca di capelli e tirale verso l’alto, dedicando loro circa 15 secondi modellando e indirizzando le punte. Non perderci molto tempo, giusto il necessario per fissarle leggermente;
  • a spazzola: prendi una sezione di capelli e applica un gel a tenuta extra forte, dalle radici alle punte e mantieni sollevata la ciocca fino a quando il prodotto non si sarà asciugato del tutto. Più la sezione di capelli è piccola e minore sarà la punta realizzata. Infine, solleva i capelli e dai loro la forma che desideri.

6. Spruzza un po’ di lacca

Per i capelli a spazzola la lacca non è sempre necessaria, ma puoi ricorrere al suo supporto se i tuoi capelli sono particolarmente mossi o crespi e hai paura che la piega non si riveli duratura. La lacca, in fondo, serve semplicemente a darti una sicurezza maggiore e per dare un tocco di brillantezza finale. In alternativa, puoi utilizzare il Setting Spray a marchio ECRU New York: una tenuta perfetta e duratura, con capelli lucidi e super morbidi!

7. Ritocca i capelli durante la giornata

Per mantenere perfetta l’acconciatura durante la giornata, di tanto in tanto ritocca i capelli verso l’alto. Un trucchetto sta nel portare sempre con te una lacca spray da borsetta (o lo spray prima citato di ECRU New York), in formato mini, da spruzzare all’occorrenza dopo aver leggermente inumidito le punte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *