Le trecce delle vip che imperversano su Instagram ci hanno letteralmente rapito: forme differenti, volumi più o meno densi, colori di ogni genere e molto altro. Scopri i must di questo autunno/inverno!

Basta un po’ di pazienza, un pizzico di creatività ed una discreta agilità di dita per intrecciare i capelli e creare i look più usati dalle celebrities.
Le occasioni per sfoggiare una acconciatura a base di trecce non mancano se ami distinguerti, sei stufa di tenere i capelli sciolti o vorresti sfoggiare qualcosa di più originale di una semplice coda.

Trecce a spina di pesce

braidfish

Gonfie o strette e dal sapore un po’ guerriero, le trecce a spina di pesce donano energia e dinamicità al viso.

Di certo non si tratta di un look veloce: non basteranno 5 minuti per poter acconciare una braidfish che si rispetti, ma se desideri vedere i passaggi per questo Hairstyle ecco un video tutorial!
Scopri subito come creare la treccia a coda di pesce su Youtube seguendo il tutorial di Adriana Spink.

Trecce alla francese

trecce celebritiesIncorniciano il viso in modo seducente e grintoso allo stesso tempo ma ci vuole anche pazienza per ottenere dei risultati ottimali. La regola per delle perfette trecce alla francese è definizione e precisione; se le sezioni di ciocche sono nette il successo è assicurato! Un esempio perfetto è quello della bella Kim Kardashian che ha invaso Instagram con il suo braid look!
Ti piacerebbe realizzare questo look? Allora segui il tutorial trecce alla francese di Vanessa Ziletti!

Alcune varianti di trecce molto esuberanti aggiungono il glitter roots, cioè l’aggiunta di glitter alle radici dei capelli; se vuoi approfondire l’argomento leggi il nostro articolo relativo a Rainbow & Glitter Roots.

Oppure, sempre per restare in tema di accessori sobri, da qualche tempo a questa parte le extension in fibra ottica hanno aggiunto una nota di colore cyber anche alle trecce!

Trecce a coroncina

trecce a coroncina Un po’ retrò, un po’ damigella del castello, ma diciamoci la verità: a volte la femminilità delicata ed elegante è quello che ci vuole per raccontare la parte più dolce di una donna e questa acconciatura è perfetta per ottenere questo fascino sensuale e aggraziato.
A differenza degli altri tipi di trecce, la coroncina è molto più raffinata e meno street style, adatta ad eventi importanti, serate a lume di candela e perché no, anche per un pomeriggio di tè e biscottini in una caffetteria chic con le amiche!

Alessandra Ambrosio, Taylor Swift, Jennifer Lawrence, Nicki Minaj: le trecce a coroncina stanno impazzando fra le dive di Hollywood e sono davvero irresistibili. Provare per credere!
Potrete lasciar liberi i due ciuffi davanti per incorniciare delicatamente il viso, sfoggiare la fonte o coprirla con una bella frangia voluminosa e via dicendo: insomma, la scelta non manca e può essere adattata a lineamenti diversi, che siano docili o marcati.

Alleghiamo un video realizzato da Elena Tee per chiunque volesse seguire il tutorial treccia a coroncina: ne vale decisamente la pena se vuoi sfoggiare una pettinatura aggraziata ed elegante.

Quali prodotti utilizzare per ottenere delle trecce perfette?

La risposta a questa domanda è meno complessa di quello che pensi: se vuoi realizzare delle trecce perfette, comincia utilizzando shampoo e balsamo leggeri. In questo modo non appesantirai i capelli con siliconi, parabeni, solfati e altre sostanze nocive. Il Kit Volume è ideale per evitare un effetto piatto contrastando comunque il crespo. La differenza è reale e i risultati sono garantiti grazie a un formulato a base di ingredienti vegani, per capelli nutriti sul serio.
Se usi la piastra o il ferro, applica lo spray protettivo: il calore danneggia i capelli, si sa, ma utilizzando un prodotto come Cream Heat Spray potrai evitare che la tua chioma diventi secca e sfibrata a causa delle elevate temperature alle quali la sottoponi.

Ma non finisce qui: modella i tuoi capelli e crea delle onde magnifiche con il Salty Mist! Spruzzalo sulle trecce e una volta sciolte, vedrai che risultato fantastico: non potrai più farne a meno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *